PROTOCOLLO AZIENDALE DI REGOLAMENTAZIONE DELLE MISURE

PER IL CONTRASTO E IL CONTENIMENTO DEL VIRUS COVID-19

PREMESSA

 

Il presente protocollo si rende necessario al fine di favorire la prosecuzione delle attività corsistiche in presenza delle necessarie condizioni che assicurino ai corsisti adeguati livelli di protezione dal contagio da COVID-19.

 

Si sottolinea che il protocollo si muove nella logica della precauzione per tutelare docente e corsisti da un rischio biologico generico (eguale per tutta la popolazione), per cui le indicazioni di riferimento sono quelle cautelari indicate dalle Autorità Sanitarie.

 

Preso atto che il Governo favorisce, per quanto di sua competenza, la piena attuazione del Protocollo;

 

Condivisi i principi del Protocollo nazionale;

 

Considerate le differenti opzioni previste dalla legge e dal Protocollo nazionale per far fronte alla diffusione del COVID-19

 

Valutata la necessità di adottare un Protocollo che, nel rispetto dei principi di quello nazionale, li adatti alla specificità aziendale;

 

Considerato che, secondo il Protocollo nazionale, le misure previste nello stesso possono essere integrate da altre equivalenti o più incisive secondo la peculiarità della propria organizzazione;

 

Ricordato che, a valle della elaborazione del presente protocollo, saranno monitorate le misure adottate e le implementazioni

 

INFORMAZIONE

 

Burro e Salvia corsi di cucina deve restare un luogo sicuro. Per mantenere questa condizione, i comportamenti del personale e di persone terze devono uniformarsi con consapevole, costante e collaborativa puntualità alle disposizioni del presente Protocollo.

 

L’informazione preventiva e puntuale è la prima iniziativa di precauzione e per questo motivo Burro e Salvia corsi di cucina si impegna a portare a conoscenza dei propri dipendenti e dei terzi (clienti, fornitori etc.), attraverso apposite note scritte, tutte le informazioni necessarie alla tutela della salute e della sicurezza delle persone presenti in azienda.

 

Burro e Salvia corsi di cucina  ha informato chiunque entri  circa le disposizioni delle Autorità:

  • affiggendo all’ingresso, in bacheca e nei luoghi maggiormente visibili dei locali aziendali, appositi depliants informativi di derivazione ministeriale;

  • rendendo disponibile ai corsisti (a mano, via mail, sito web) apposita Informativa

  • inoltrando costantemente informative via mail di aggiornamento sulle modalità operative e misure preventive di contenimento.

     

     

  • L’informativa ha adeguati contenuti e la seguente articolazione:

 

  1. Informazione preventiva

Burro e Salvia corsi di cucina, porterà a conoscenza, anche attraverso strumenti informatici, tutti coloro che (dipendenti, clienti, fornitori, etc.) si accingono a fare, occasionalmente o sistematicamente, ingresso in azienda una specifica nota contenente tutte le indicazioni del presente Protocollo. In particolare:

 

  • Per i clienti è disponibile, per consultazione, una copia del Protocollo in sede

     

 

  1. Informazione all’entrata

Nessuno potrà entrare nei locali se non dopo aver ricevuto informazione preventiva (rif. paragrafo precedente) ed aver compilato la relativa autodichiarazione

 

Tra le informazioni contenute nella nota informativa sono presenti:

  • l’obbligo di rimanere al proprio domicilio e di non entrare in azienda in presenza di febbre (oltre 37.5°C) o altri sintomi influenzali e di chiamare il proprio medico di famiglia e l’autorità sanitaria;

  • la consapevolezza e l’accettazione del fatto di non poter fare ingresso o di non poter permanere in azienda e di doverlo dichiarare tempestivamente laddove, anche successivamente all’ingresso, sussistano le condizioni di pericolo (sintomi di influenza, temperatura, provenienza da zone a rischio o contatto con persone positive al virus nei 14 giorni precedenti, etc.) per le quali i provvedimenti dell’Autorità impongono di informare il medico di famiglia e l’Autorità sanitaria e di rimanere al proprio domicilio;

  • l’impegno a rispettare tutte le disposizioni delle Autorità nel fare accesso in azienda (in particolare, mantenere la distanza di sicurezza, osservare le regole di igiene delle mani e tenere comportamenti corretti sul piano dell’igiene);

  • l’impegno a informare tempestivamente e responsabilmente il datore di lavoro della presenza di qualsiasi sintomo influenzale durante l’espletamento della prestazione lavorativa, avendo cura di rimanere ad adeguata distanza dalle persone presenti.

 

  1. Informazioni ai terzi

Burro e Salvia corsi di cucina fornisce adeguata informazione ai terzi, anche dei contenuti del presente Protocollo aziendale per quanto di interesse. Tale informazione avviene, laddove possibile, inviando anticipatamente il presente Protocollo altrimenti viene illustrato all’arrivo in sede.

 

Il cliente deve compilare l’autodichiarazione per attestare la presa visione delle informazioni ricevute

 

  1. Informazioni in azienda

L’Azienda Burro e Salvia corsi di cucina colloca, nei luoghi maggiormente frequentati, depliants informativi che ricordino comportamenti, cautele, condotte in linea con il principio del distanziamento interpersonale.

 

In particolare, le indicazioni comportamentali sono valorizzate; le regole igieniche sono affisse prevalentemente in prossimità o all’interno dei servizi igienici ed in corrispondenza dei punti di erogazione del gel per la pulizia delle mani.

 

 

MODALITA' DI INGRESSO E COMPORTAMENTI

 

  1. Richiesta di informazioni

L’Azienda Burro e Salvia corsi di cucina informa i corsisti che debbano fare ingresso, della preclusione dell’accesso a chi, negli ultimi 14 giorni, abbia avuto contatti con soggetti risultati positivi al COVID-19 o provenga da zone a rischio secondo le indicazioni dell’OMS o in presenza di febbre (oltre i 37,5°C) come descritto nei paragrafi precedenti (riferimento Allegato 1).

 

L’Azienda esegue le operazioni di controllo degli ingressi e quelle conseguenti nel pieno rispetto della privacy, secondo le modalità indicate nel Protocollo nazionale.

 

Prima dell'accesso è necessario detergersi accuratamente le mani e utilizzare la mascherina protettiva e guanti.

 

L'ingresso e l'uscita nell'aula dovrà essere di una persona alla volta. Una volta che la persona avrà preso la sua postazione sarà possibile l'ingresso del corsisita successivo.

 

AULE DEI CORSI

 

nell'aula saranno disponibili prodotti igienizzanti per partecipanti e insegnanti, in particolare all'entrata e in prossimità dei servizi igienici

 

la mascherina e i guanti devono essere utilizzati da tutto il personale e dai corsisti

 

verrà garantita una pulizia giornaliera e disinfezione dei locali prima e dopo ogni corso

 

sarrà assegnato un posto fisso ad ogni partecipante da utilizzare per tutta la durata del corso

 

verrà garantito un adeguato ricambio d'aria tenendo porta e finestre aperte

 

all'interno dell'aula verrà garantita la distanza minima di un metro tra un partecipante e l'altro indossando mascherine e guanti

 

il docente, quando sarà a una distanza superiore a due metri, potrà effettuare la lezione senza mascherina. In caso tale distanza non possa essere assicurata, il docente dovrà indossare la mascherina.

 

In ogni postazione verranno forniti gli ingredienti e le attrezzature necessarie allo svolgimento del corso ad ogni partecipante, che dovrà sempre mantenere la propria postazione

 

tutte le preparazioni sono a titolo didattico e dimostrativo e non verranno quindi consumate al termine del corso

 

Le superfici di lavoro, i bagni e il laboratorio verranno sottoposte a pulizia e disinfezione dopo ogni corso

 

 

 

 

CASO DI PROCEDURA DI MISURAZIONE DELLA TEMPERATURA

Prima dell’accesso ai corsi i corsisti potranno essere sottoposto al controllo della temperatura corporea.

All’ingresso sarà predisposto un cordone di accesso e/o apposita segnaletica per il mantenimento delle distanze di sicurezza.

Le persone in presenza della temperatura maggiore di 37,5 gradi saranno momentaneamente isolate, fornite di mascherine, non dovranno recarsi al Pronto Soccorso e/o nelle infermerie di sede, ma dovranno contattare nel più breve tempo possibile il proprio medico curante e seguire le sue indicazioni.

 

 

PULIZIA, DISINFEZIONE E SANIFICAZIONE

 

le procedure di pulizia e disinfezione devono essere organizzate e pianificate in un apposito programma di intervento che definisce modalità operative e i prodotti da utilizzare.

Fermo restando la pulizia periodica delle strutture, si dovrà procedere alla disinfezione delle aule, delle attrezzature e della strumentazione prima di ogni sezione di corso.